DCD Studi Estetici
Apri menu Apri menu Menu
Il magazine

Come ridurre l’astinenza dal fumo

Come ridurre l’astinenza dal fumo
22 Novembre 2016
Redazione DCD

Il fumo, oltre ad essere una delle maggiori cause di malattie cardiache e polmonari, favorisce anche altre conseguenze negative come la perdita di calcio (che porta all’osteoporosi), ipertensione e ictus (causa restringimento dei vasi sanguigni).

Il fumo incide negativamente anche sul benessere della pelle favorendo la comparsa di rughe e inestetismi cutanei. Smettere di fumare è uno degli obiettivi principali di uomini e donne per evitare conseguenze spiacevoli per salute e benessere

Smettere di fumare spaventa perchè si ha paura di non superare l’astinenza da tabagismo. Come ridurre i sintomi dell’astinenza? Ecco alcuni rimedi utili e consigli per superare i cosiddetti momenti di “crisi da fumo”.

Sintomi dell’astinenza da fumo

La nicotina causa dipendenza e per questo motivo quando il nostro corpo non ne assume più è possibile avvertire sintomi tipici di un’astinenza da droghe. Cosa accade al nostro organismo quando si smette di fumare? Ecco i sintomi tipici della “sindrome da astinenza da fumo”:

  • irritabilità
  • sonnolenza
  • aumento dell’appetito
  • insonnia

Il tempo necessario per eliminare completamente la nicotina dall’organismo è 3 giorni, quando comincia il momento più acuto della sindrome. In questo momento, infatti, l’ex fumatore avverte nel modo più intenso i sintomi citati in precedenza, molto più forti di quelli avvertiti dopo circa due ore dall’ultima sigaretta.

Secondo alcuni studi dopo circa 20 giorni gli ex fumatori cominciano ad avvertire meno il desiderio di fumare e si sentono più a loro agio. Scopriamo come aiutarsi in questo periodo e come alleviare il desiderio impellente di accendersi una sigaretta.

Rimedi per ridurre l’astinenza da fumo

Il momento più brutto per coloro che decidono di smettere di fumare spesso non è il preciso istante della volontà, ma affrontare le conseguenze del desiderio di riaccendere una sigaretta. Affrontare l’astinenza da fumo è molto difficile. Come fare? Esistono alcuni trucchi e consigli per placare il desiderio di fumare e placare i nervi. Eccone alcuni:

  • Consumare 6 pasti al giorno ricchi di frutta, verdura, proteine e cereali integrali per mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue
  • Seguire una dieta più vegetariana per rallentare lo smaltimento della nicotina dall’organismo
  • Fate esercizi fisici, passeggiate e seguite corsi di buona respirazione
  • Fate spuntini a base di semi di zucca e girasole (il contenuto di zinco riduce il desiderio di fumare bloccando gli enzimi del gusto)
  • Mangiate avena, diminuirebbe il desiderio di fumare
  • Bere infusi di erbe per calmare i nervi da astinenza da nicotina

Bevande per contrastare l’astinenza da fumo

Per alleviare i sintomi da astinenza da fumo e calmare i nervi possono essere utili alcune bevande a base di erbe, alghe o sostanze naturali da assumere costantemente o all’occorrenza. Ecco alcune bevande della salute che, oltre a calmare il desiderio, riescono a nutrire in modo efficace il sistema nervoso e prepararlo agli attacchi di astinenza:

  • Coltellino svizzero: infuso a base di alga kelp, cardo, spirulina e uva. Filtrate in un recipiente l’alga kelp e conservatene il succo. In un estrattore unire il cardo, la spirulina e l’uva. Mescolare versare nei bicchieri
  • Ortica: unire nell’estrattore ortica, melone, carota e uva insieme all’olio di oliva. Mescolare e versare nei bicchieri
  • Mela e camomilla: inserire nell’estrattore mele, uva e camomilla. Aggiungere la scutellaria, mescolate e consumate
  • Pina Colada: inserire nell’estrattore ananas, melissa e limone. Aggiungere latte di cocco e olio di semi di lino. Mescolare e consumare
  • Vitamine del mare: mescolare alga kelp, mela, spinaci e spirulina. Versate nei bicchieri e consumare all’occorrenza

Condividi l'articolo
Potrebbe interessarti anche
La sindrome dello Yo-Yo: tra caos e perfezione
La sindrome dello Yo-Yo: tra caos e perfezione

Se siete tra quelle persone che nel corso della vita hanno fatto innumerevoli diete alternando rigida disciplina, perdita…

Leggi tutto
Un nuovo corpo per l’estate: come mantenerlo?
Un nuovo corpo per l’estate: come mantenerlo?

I suggerimenti della psicologa. Molte sono le persone che non trovano nessuna difficoltà a seguire una dieta una…

Leggi tutto
Ipercolesterolemia: le origini, le conseguenze e la prevenzione
Ipercolesterolemia: le origini, le conseguenze e la prevenzione

Per ipercolesterolemia si intende una eccessiva concentrazione di colesterolo nel sangue. Quando la concentrazione del colesterolo supera i…

Leggi tutto
Adiposità localizzata: cos’è, cause e rimedi
Adiposità localizzata: cos’è, cause e rimedi

Per adiposità localizzata si intende la presenza di un tessuto ricco di cellule adipose (le cellule del grasso)…

Leggi tutto
Il potere delle vitamine: dove trovarle e quali i benefici
Il potere delle vitamine: dove trovarle e quali i benefici

Le vitamine sono sostanze organiche necessarie in piccola quantità per il normale funzionamento dell’organismo. Questi composti devono essere…

Leggi tutto
I benefici dell’olio di oliva e il suo ruolo preventivo nello sviluppo di malattie
I benefici dell’olio di oliva e il suo ruolo preventivo nello sviluppo di malattie

L’olio di oliva si ottiene dai frutti dell’Olea Europaea, comunemente detta ulivo, e la sua peculiare composizione gli…

Leggi tutto
Hai bisogno di informazioni o vuoi prendere un appuntamento? Hai bisogno di informazioni o vuoi prendere un appuntamento? Contattaci
Iscriviti alla nostra newsletter! Iscriviti alla nostra newsletter!
Contattaci